Una fiaba con i falsi alterati

Nella città vicino al burrone, in un torrone, viveva Mattone con suo figlio Mattino.

Un giorno uscirono con la pioggia e Mattino fu colpito da un lampone e andò all’ospedale.

Una volta rimesso, Mattino andò a fare i compiti sul balcone, ma ci fu un terremoto, quindi cadde dal torrone per finire nel burrone che si era sciolto per il gran calore.

Atterrò su Trampolino, il figlio di Trump, e quando Trump vide suo figlio schiacciato da Mattino, chiamò Montone che era il papà dell’Everest e a quel punto Montone schiacciò Mattino.

Mattone, non vedendo più suo figlio, chiamò un aquilone per fare ricognizione; l’aquilone vide Mattino e gli disse: “Mattino, ascolta, per tornare a casa, segui quel fumetto che esce dal comignolo”.

Mattino seguì il fumetto, ma inciampò in degli spaghetti e ne rimase intrappolato.

Fortunatamente arrivò Bambino, che era figlio di Bambi, lo liberò e lo riportò a casa sano e salvo.

Maurice De Marco, ID, Scuola secondaria di primo grado

Annunci